9.2 C
Torino
martedì, 21 Maggio 2024

18 febbraio: Renzi al Politecnico, si prepara la contestazione

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Potrebbe essere #lavoltabuona. L’hashtag coniato dal presidente del Consiglio per la sua epopea di annunciato cambiamento può esser interpretato anche in una diversa e torinese veste: nell’attesa che Matteo Renzi metta piede a Torino. Perché il premier, da quando risiede a Palazzo Chigi, ha più volte annunciato visite e meeting a Torino ed in Val Susa che poi, puntualmente, sono state fatte saltare, fornendo motivazioni che ogni volta sono sembrate più derivanti dal timore di contestazioni che da altri impellenti impegni istituzionali.
Il primo annuncio di visita del 2015 è oggi pubblico e calendarizzato: Renzi sarà a Torino il prossimo 18 febbraio, in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico 2014/2015 del Politecnico. Il premier ha scelto una location non casuale per proseguire la narrazione della sua novella di rottamazione: il Politecnico di Torino è, nell’interpretazione del sistema universitario e nella gerarchizzazione del sapere, un’università d’eccellenza, virtuosa e meritocratica.
Appena saputa la notizia della probabile passerella renziana, dal Politecnico è stato lanciato l’hashtag della contestazione (#Renzinonciscappi), annunciando un mese di mobilitazione che culminerà a metà febbraio (#18F). I collettivi (Alter.POLIS e Col.Po) e i sindacati (Flc Cgil e Usb) dell’università si sono riuniti in assemblea ed hanno lanciato il loro appello, scrivendo: “Facciamo appello a tutte quelle realtà che nella nostra città si sono mosse negli ultimi mesi, per costruire collettivamente un appuntamento di mobilitazione nella data del 18 Febbraio, che inauguri una primavera di lotte, fuori dalla ritualità autunnale”.
Il prossimo appuntamento è quello del 3 febbraio: alle ore 18, al Politecnico, ci sarà un’assemblea di preparazione del #18F, nella quale le realtà universitarie e cittadine si incontreranno per condividere il percorso di mobilitazione verso il 18 febbraio, all’insegna di quel #Renzinonciscappi che è augurio e soprattutto proposito.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano