9.4 C
Torino
martedì, 16 Aprile 2024

Zerocalcare testimone in tribunale: “Folle accusa di associazione a delinquere per Askatasuna”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il fumettista Zerocalcare è stato oggi testimone in tribunale a Torino nel corso del maxi processo contro attivisti e militanti del centro sociale Askatasuna. Zerocalcare è intervenuto in aula su richiesta delle difese spiegando di avere avuto, nel corso degli anni, svariate occasioni di partecipare a iniziative culturali organizzate da centri sociali e nel corso della sua deposizione ha definito “agghiacciante”, “folle” e “completamente infondata” l’accusa di associazione per delinquere mossa dalla Procura ai militanti del centro di corso Regina 47.

“Per la mia esperienza – ha detto Michele Rech sempre all’uscita dall’aula – sono luoghi di dibattito e di attività artistiche molto interessanti. Sono delle risorse sia per la vita di tutti i giorni che per la vivacità culturale. Conosco Askatasuna da vent’anni. Ci possono essere stati dei fatti specifici, su cui si può discutere nelle sedi giuste. Ma l’accusa di associazione per delinquere è folle”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano