2.8 C
Torino
giovedì, 27 Gennaio 2022

Via Nizza, approvato il completamento della pista ciclabile

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

La giunta comunale di Torino ha approvato il progetto per il completamento della pista ciclabile di via Nizza, per un totale di quasi 680mila euro. 

Si tratterà dunque di aggiungere le parti escluse, piazza Carducci e il tratto di pista di fianco a Porta Nuova. 

“Si tratta di un progetto che la Città eredita dalla passata amministrazione – spiega l’assessora alla Mobilità Chiara Foglietta – e che oggi vede il completamento del percorso ciclabile tra piazza Carducci e corso Vittorio Emanuele. Il progetto va nel solco del programma di incentivazione della mobilità urbana sostenibile, con l’obiettivo di incoraggiare scelte di mobilità alternative, a basso impatto ambientale”.
I lavori in programma all’altezza del semaforo di Porta Nuova, in corrispondenza della pista bidirezionale proveniente da via Nizza, consentiranno il ricongiungimento con il percorso Est-Ovest di collegamento con la stazione di Porta Susa. Inoltre la soluzione per il nodo di piazza Carducci, spiegano da Palazzo Civico, consentirà di collegare la Direttrice 4 Nord-Sud, lungo via Nizza, con la Circolare 2 Est-Ovest, proveniente dal cavalcaferrovia di corso Bramante. 

L’intervento sulla piazza prevede la realizzazione di un anello bidirezionale e la ricollocazione della fermata dei mezzi pubblici. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano