11.4 C
Torino
giovedì, 13 Giugno 2024

Verso il nuovo piano regolatore di Torino: le linee guida

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La giunta comunale ha approvato le linee guida per dotarsi di un nuovo piano regolatore generale che accompagnerà anche la trasformazione di Torino prevista nei prossimi anni grazie ai fondi del Pnrr, del Pn metro plus e all’avvio della progettazione per la metro 2. La delibera definisce gli obiettivi per la predisposizione del progetto preliminare del Nuovo Piano, declinati secondo le vocazioni strategiche della città e che sarà definito con un percorso corale che partirà nei prossimi due giorni con l’appuntamento “ Torino cambia: un piano per la città’ che avrà, fra i partecipanti, l’urbanista Amanda Burden di Bloomberg e l’architetto e urban designer Cino Zucchi. “Ci sono tutti i presupposti – sottolinea l’assessore all’Urbanistica Paolo Mazzoleni – per auspicare il rilancio dell’architettura cittadina e nuovi bei progetti urbanistici, che faranno di Torino una città sempre più attrattiva”. Tra le linee di indirizzo, la valorizzazione dei quartieri e la loro centralità come elemento di riequilibrio territoriale, il tema della riduzione dell’impatto ambientale e del consumo di suolo per la lotta al cambiamento climatico, e il tema della mobilità. Il tutto in connessione con la crescita e il governo della Torino Metropolitana, che incentivi la cooperazione tra gli attori e gli enti della prima e seconda cintura”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano