20.9 C
Torino
venerdì, 7 Agosto 2020

Vercelli, post omofobo: indagato per istigazione a delinquere Cannata di Fratelli d’Italia

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...
Andrea Doi
Andrea Doi
Giornalista dal 1997. Ha iniziato nel '93 al quotidiano La Nuova Sardegna. Ha lavorato per Il Manifesto, Torino Sera, La Stampa. Tra le sue collaborazioni: Luna Nuova, Il Risveglio del Canavese, Il Venerdì di Repubblica, Huffington Post, Avvenimenti e Left. Dal 2007 a Nuova Società, di cui è il direttore dal 2017.

Giuseppe Cannata, vicepresidente del Consiglio comunale di Vercelli, è indagato per istigazione a delinquere aggravata. L’esponente di Fratelli d’Italia si era reso protagonista alcuni giorni fa tramite i social di un post contro gay e lesbiche.

Cannata aveva condiviso un intervento del senatore Simone Pillon commentandolo “e questi schifosi continuano imperterriti, ammazzateli tutti ste lesbiche, gay e pedofili”. Post pubblicato il 21 luglio alle 19.17 ma cancellato poco dopo. Il politico vercellese, eletto un mese fa al rinnovo dell’amministrazione, era stato attaccato per queste frasi non solo dall’Arcigay Rainbow Vercelli-Valsesia, ma da gran parte del mondo politico e dell’associazionismo.

- Advertisement -

Anche il ministro della Sanità Giulia Grillo era intervenuta visto che Cannata è un medico, chiedendo che il suo Ordine professionale prendesse provvedimenti. Cannata si era giustificato parlando di un refuso e aggiungendo che aveva amici gay.

- Advertisement -

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni aveva preso le distanze dalle dichiarazioni del vicepresidente comunale ricordando che era stato eletto come indipendente nelle liste di FdI e non era mai stato iscritto.

Oggi la Digos di Vercelli, su ordine della Procura, ha perquisito l’ufficio politico di Fratelli d’Italia. Nonostante il messaggio, come detto, fosse stato cancellato gli investigatori ne hanno trovato traccia “consentendo di attribuire inequivocabilmente la responsabilità di tale esternazione alla persona sottoposta alle indagini” spiega la Questura in una nota.

Sulla vicenda è intervenuto anche il consigliere regionale del Partito Democratico Daniele Valle: «Io rimango veramente basito – ha detto – quando un linguaggio del genere viene utilizzato da un privato cittadino, figuriamoci se lo fa qualcuno che ricopre una carica pubblica! Bene che si sia aperta un’indagine tempestiva su questo consigliere, perché certi atteggiamenti fomentano un malsano clima di violenza e pregiudizi e offendono un’intera comunità che merita invece rispetto».

Valle ha poi lanciato un appello all’assessore ai diritti Roberto Rosso che aveva definito la frase di Cannata una leggerezza: «I ruoli istituzionali raddoppiano la responsabilità, per questo bisogna imparare contare fino a 100 prima di parlare/scrivere e chi proprio non sa farlo, farebbe prima a dimettersi».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Il pasticcio dei Voucher scuola della Regione Piemonte

Avevano appena ricevuto la mail che confermava l'assegnazione dei voucher scuola per l'anno 2020/21 ma 45 famiglie piemontesi hanno potuto gioire ben...

Torino città Covidless

La città di Torino ha ricevuto oggi l'attestazione Covidless Approach&Trust. Un riconoscimento frutto del progetto di ricerca che ha analizzato le risposte...

Caso Embraco, Cirio: “Da parti in causa serve risposta chiara”

"Seguo la vicenda Embraco ormai da due anni ed è inammissibile che solo oggi, per la prima volta, si siano trovati seduti...

Viviana Ferrero contro le telecamere di Appendino: “Riappropriamoci di luoghi della città”

Ieri era stata Maura Paoli a dare il via alle polemiche interne alla maggioranza Cinque Stelle sulla vicenda dell'istallazione di 300 nuove...

Telecamere a Torino, Maura Paoli attacca la sua sindaca: “Politica acchiappa like”

Sembrava regnare la pace e la concordia in casa Cinque Stelle dove la maggioranza risicata della sindaca si era ricompattata dopo liti,...