12.4 C
Torino
lunedì, 24 Giugno 2024

Venti caldi in arrivo, cresce il rischio incendi

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Chi non è laureato in Scienze forestali e ambientali, o comunque non ha particolari competenze in merito, si meraviglierà, ma da domani, 9 gennaio, la Protezione Civile ha dichiarato massima pericolosità di incendi boschivi in Piemonte. I residenti in città, che ogni mattina si preoccupano di ben coprirsi dal freddo dell’inverno, strabuzzeranno gli occhi, ma l’indicazione è netta.
Nei prossimi giorni sono previsti in Piemonte forti venti di foehn così come temperature superiori ai 20 gradi, “che concentrano il rischio di incendi in particolare negli sbocchi delle zone prive della stagionale copertura nevosa”. La Protezione Civile ha quindi rinnovato il “divieto di accendere fuochi, usare fornelli o strumenti che producano faville, fuochi d’artificio, fumare e disperdere mozziconi”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano