21.3 C
Torino
martedì, 28 Maggio 2024

Tunnel di corso Grosseto, i grillini Bono e Valetti chiedono la sospensione dei lavori

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

I consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Davide Bono e Federico Valetti chiedono che venga interrotto subito l’appalto relativo al tunnel di corso Grosseto a Torino. I due esponenti del M5s hanno annunciato che presenteranno una mozione, che arriva dopo un’audizione dei vertici della Scr (Società di Committenza Regionale).
Secondo i due grillini, il tunnel di corso Grosseto prevede, «oltre all’inutile realizzazione del tunnel ferroviario verso stazione Rebaudengo, l’abbattimento delle due sopraelevate con la realizzazione di un solo tunnel viario verso Corso Potenza e un maxi-incrocio in superficie che moltiplicherà la congestione del traffico».
I due consiglieri sottolineano poi che è «il Partito Democratico stesso a sollevare quesiti sulla regolarità del bando» e chiedono quindi «di sospendere tutte le procedure relative all’appalto della Torino – Ceres per rivederne il progetto sulla base anche di un’ampia consultazione popolare».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano