12.9 C
Torino
mercoledì, 22 Maggio 2024

Trasparenza online, in Comune scatta la norma su sindaco e assessori

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Una maggiore trasparenza a livello amministrativo. È questo lo scopo di una nuova norma comunale, approvata oggi in Sala Rossa, secondo la quale i dati delle presenze degli assessori e del sindaco Piero Fassino in Giunta e in Consiglio dovranno essere pubblicati online.
Non solo. Oltre ai consiglieri comunali, che già devono sottostare a questo obbligo, ora anche quelli delle dieci circoscrizioni dovranno pubblicare compensi, cariche rivestite, curricula ed eventuali iscrizioni ad associazioni.
C’è di più, ma solo in teoria. Potranno essere pubblicate, infatti, anche le informazioni su situazione patrimoniale e redditi di figli e congiunti di consiglieri e assessori. In questo caso, però, si tratta di un regolamento solo formale, perché per applicarlo serve il consenso degli interessati.
I dati dovranno essere aggiornati regolarmente, con multe per gli inadempienti fino a 10 mila euro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano