16.4 C
Torino
sabato, 18 Maggio 2024

“Train surfing” prova di coraggi sui social finisce in tragedia: 15 folgorato è gravissimo

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Si chiama “train surfing”, una prova di coraggio che consiste nel saltare sul tetto dei treni in corsa e filmarsi sui social. Lo ha tentato un ragazzino di 15 anni che è rimasto folgorato dopo essere scivolato dal tetto di un convoglio merci fermo sui binari della ferrovia di Cambiano, e ora lotta tra la vita e la morte al Cto di Torino, intubato e in prognosi riservata. 

Sull’accaduto indaga la polizia ferroviaria. Secondo le prime ricostruzioni il giovane si trovava con degli amici vicino al centro commerciale La Vetrina, da qui sarebbe salito sul tetto per fare ‘train surfing’ e poi sarebbe scivolato toccando i fili dell’alta tensione e sbattendo la testa. A salvare la vita del ragazzo in arresto cardiaco il massaggio che una infermiera che stava andando al centro commerciale gli ha praticato in attesa del 118.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano