13.8 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

Torino, rapina con candeggina negli occhi, arrestato gabonese

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Due rapinatori di origine gabonese – uno dei quali colpito da un provvedimento di espulsione – venerdì sera a Torino hanno tentato di rapinare un passante del proprio computer portatile.  I fatti si sono svolti in via Assisi nei pressi del giardino “Operaie della fabbrica Superga”, verso l’una di notte.

La vittima della rapina, è stato avvicinato da uno dei due malviventi che ha cercato di sfilargli la borsa contenente all’interno un pc portatile che aveva a tracolla, senza in un primo momento riuscirci.

Infatti il malcapitato reagisce con forza nell’intenzione di resiste, facendo nascere una colluttazione con il malintenzionato.

Ma proprio a quel punto è entrato in gioco il complice del malvivente, cercando di neutralizzare il proprietario del computer versandogli della candeggina negli occhi e colpendolo.

La vittima resiste ancora e riesce a fuggire, minacciato dagli aggressori con un collo di bottiglia in mano. Riesce così a chiamare il 112 dando un’attenta descrizione dei delinquenti.

I carabinieri rintracciato così uno dei due gobonesi, un 33 enne con numerosi precedenti di polizia che a quel punto aggredisce anche i poliziotti. L’uomo viene così arrestato per tentata rapina in concorso, lesioni e resistenza.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano