8.5 C
Torino
sabato, 25 Maggio 2024

Torino Pride, Cirio mantiene gli impegni di Chiamparino. Ma il 2020 resta un’incognita

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Ha garantito il sostegno al Pride per quest’anno, ma non scioglie i dubbi sul futuro Alberto Cirio. Il governatore della Regione Piemonte a margine della presentazione del Festival Collisioni ha risposto alle domande sull’appoggio morale ma anche economico, visto che la giunta precedente ha stanziato un contributo di 25 mila euro, al Pride. Una questione su cui negli ultimi tempi si sono accesi i riflettori anche perchè nei giorni scorsi non era stata ancora firmato il documento che garantirebbe il contributo per la manifestazione di quest’anno che si svolgerà sabato prossimo.

«Rispetteremo gli impregni presi precedentemente dal presidente Chiamparino. Per quanto riguarda il sostegno della Regione per il prossimo anno vedremo, valuteremo il tutto, anche in base al programma» ha affermato Cirio, che comunque lascia intuire un possibile passo indietro nel 2020.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano