12.4 C
Torino
lunedì, 24 Giugno 2024

Torino, chiede di passare in bici, a pugni gli spaccano la mandibola

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

L’hanno picchiato fino a mandarlo all’ospedale, solo perchè aveva chiesto di lasciargli libera la strada per passare con la bici. Francesco Tagliavia, 37 anni, tecnico dello spettacolo che si occupa di luci negli eventi, è ricoverato all’ospedale Molinette di Torino dopo che nella notte tra venerdì e sabato è stato aggredito da un gruppetto di 4-5 ventenni. “Mi trovavo nel controviale di corso San Maurizio tra via Napione e via Bava – racconta all’ANSA, raggiunto telefonicamente dal suo letto di ospedale – ero in bici, ma un gruppo di ragazzi e ragazze stazionavano in mezzo alla strada impedendomi di passare. Ho chiesto gentilmente se si potevano spostare, come risposta mi hanno colpito con pugni facendomi cadere”. Poi i ricordi di Francesco si annebbiano. Dice che qualcuno ha chiamato l’ambulanza e i carabinieri. Probabilmente ha perso i sensi e ha ripercorso la sua disavventura solo quando era in ospedale. Oggi verrà operato per le due fratture alla mandibola e ha anche delle escoriazioni sulla testa. “Non ho ancora presentato la denuncia ma lo farò appena possibile” conclude Tagliavia. I suoi amici si sono subito attivati con post sui social per cercare testimoni che possano aiutare a identificare gli aggressori.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano