14.2 C
Torino
giovedì, 23 Maggio 2024

Torino, assegnato il premio 2019 di “Vivere a Spreco Zero”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il comune di Torino ha ricevuto il premio per l’edizione 2019 “Vivere a Spreco Zero” per il sostegno alle iniziative di prevenzione e riduzione degli sprechi alimentari. Giunto alla settima edizione, il premio è promosso dalla campagna “Spreco Zero” di Last Minute Market.

L’azione antispreco a Torino va dal “FoodPride” il cui obiettivo è la riduzione della povertà alimentare attraverso il recupero e la distribuzione di eccedenze e scarti alimentari e il loro “riutilizzo sociale” in favore delle fasce deboli della popolazione, per ridare al cibo-scarto il valore di risorsa riutilizzabile, il tutto tramite una serie di azioni in rete che favoriscono lo sviluppo di un sistema che possa essere replicabile ed estendibile su scala macro nel tessuto metropolitano.

Tra i progetti che ha contributo all’assegnazione del premio, è il progetto “Fa bene” ed “Ecomori”, il primo si prefigge di raccogliere le eccedenze alimentari invendute e le donazioni spontanee degli acquirenti all’interno dei mercati rionali, il secondo, invece prevede una presenza fissa a Porta Palazzo, il mercato all’aperto più grande di Torino, dedicata alla sensibilizzazione riguardo la raccolta differenziata alla redistribuzione gratuita del cibo in eccesso.

Paolo Bogliano

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano