20.9 C
Torino
domenica, 26 Maggio 2024

Teatro Regio, i lavoratori chiedono di evitare il commissariamento

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

I lavoratori del Teatro Regio di Torino hanno incontrato i rappresentati dei gruppi consiliari della Sala Rossa, per un faccia a faccia sulla situazione drammatica della Fondazione. La richiesta è una sola: non bisogna che il Regio venga commissariato.

La bufera che si è abbattuta, con l’apertura dell’inchiesta “Spartito” che vede tra gli indagati anche l’ex Sovraintendente William Graziosi, rischia di spazzar via tutto. Da qui le preoccupazioni dei lavoratori, già alle prese con un periodo difficile visto lo stop alle attività culturali e agli spettacoli a causa del Coronavirus.

Come manifestato alla conferenza dei capigruppo sono 400 i lavoratori che chiedono certezze sul loro futuro, sessanta dei quali precari.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano