7.4 C
Torino
domenica, 19 Maggio 2024

Tafferugli in corso Giulio, Appendino condanna gli anarchici: “Ferma volontà di mettere a rischio la salute di tutti”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

“Esprimo la più ferma condanna mia e della Città di Torino rispetto ai fatti di violenza che sono avvenuti nel primo pomeriggio di oggi in corso Giulio Cesare”.  La sindaca di Torino Chiara Appendino commenta quanto accaduto oggi nel capoluogo piemontese.

“Un’aggressione agli agenti della Polizia di Stato durante un’operazione di sicurezza, a seguito di una tentata rapina nei confronti di un’anziana. Trasformatasi poi in un assembramento in strada, che ha bloccato il trasporto pubblico e con persone che – come si vede dai video circolati – incitavano i cittadini a scendere in strada e a violare i protocolli per il contrasto al coronavirus. Inviti che, grazie a un diffuso senso di responsabilità, sono caduti nel vuoto”.

“Cosa penso? Penso che da settimane milioni di cittadini stanno facendo sacrifici enormi per tutta la comunità, dagli ospedali, alle strade, dai trasporti pubblici alle aziende chiuse, fino alle case di ogni singola persona. Sacrifici di ogni genere di cui siamo pienamente consapevoli: fisici, sociali, economici, psicologici”.

“E penso che quelli di oggi siano gesti non etichettabili solo come palese ignoranza, ma come ferma volontà di vanificare gli sforzi collettivi e di mettere a rischio la salute di tutti.
Nel peggiore dei momenti possibili”.

“Spero che i responsabili possano rispondere dei loro gesti. Agli agenti feriti, alla vittima della rapina da cui è iniziato tutto e a ogni singolo cittadino che sta facendo tutto il possibile per la Città e per il Paese, esprimo la vicinanza mia e di tutta la Città di Torino”, conclude Appendino.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano