8.5 C
Torino
sabato, 25 Maggio 2024

Spuntano i boicotta Israele alla fiaccolata della Liberazione a Torino

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di B.B.M.

Mentre sono iniziate le celebrazioni del 25 aprile a Torino desta attenzione l’appuntamento che il gruppo Freedom for Palestine, boycott Israel ha fissato per questa sera in piazza Arbarello angolo via Bertola alle 19.30 in contemporanea con la fiaccolata istituzionale dell’Associazione nazionale partigiani d’Italia e le altre sigle che ogni anno si ritrovano per manifestare e ricordare la guerra di Liberazione.

Il volantino invita a partecipare alla fiaccolata con bandiere palestinesi e denuncia il fatto che “sionismo e nazifascismo sono due facce della stessa medaglia”. Nel manifesto viene contestata il fatto che il Gran Mufti di Gerusalemme Amin al-Hussein avesse stretto alleanza con la Germania nazista contro il popolo ebraico. Vicenda invece storicamente comprovata. Al contrario, i Boycott Israel sostengono che i funzionari delle SS nel 1934 siano stati ospitati dai coloni sionisti in Palestina.

A parte la polemica storica, dicevamo che è alta l’attenzione per l’appuntamento di stasera, visto anche che a Roma proprio le contestazioni da parte dei filo palestinesi hanno portato i partigiani della Brigata ebraica a manifestare per conto proprio e il Partito democratico capitolino a non aderire alla manifestazione ufficiale Anpi.

bifl

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano