16.4 C
Torino
sabato, 18 Maggio 2024

Sindacati-Fca: per Bellono della Fiom è rottura

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Dopo la reunion di oggi tra Fca, ex Fiat, e i sindacati per il rinnovo del contratto è bufera. Non si è concluso nulla. Uno stallo che sta scaldando gli animi.
«Prima la Fiat ha usato la promessa degli investimenti per attaccare i diritti e peggiorare le condizioni di lavoro, ora la usa per abbassare il valore reale delle retribuzioni dei lavoratori». Non usa mezzi termini il segretario della Fiom torinese, Federico Bellono, per commentare quanto sta succedendo sulle teste degli operai.
«E’ paradossale che nessuno abbia il coraggio di parlare di rottura e di assumere le conseguenti iniziative». Per Bellono la situazione è grave e tutto ciò andrà a penalizzare, ancora una volta i lavoratori.
«Il rischio è che alla fine il contratto specifico di primo livello dal punto di vista salariale si riveli ancora più penalizzante del contratto nazionale separato dei metalmeccanici».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano