25.3 C
Torino
domenica, 26 Giugno 2022

Scontri a Torino in via Roma per il Primo Maggio

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Disordini e cariche in pieno centro a Torino durante il corteo del Primo Maggio. Le tensioni sono scoppiate quando lo spezzone dell’opposizione sociale composto da varie sigle e dai centri sociali, caratterizzato dalle parole d’ordine “No alla guerra” e “Contro il Pd degli elmetti” ha svoltato su via Roma. Qui ci sarebbero state almeno quattro cariche delle forze dell’ordine.

Lo spezzone era partito da piazza Vittorio dopo una lunga contrattazione visto che i cordoni delle forze dell’ordine lo avevano separato dal resto del corteo per evitare contestazione dal Partito Democratico e disordini come fa avvenuto negli scorsi anni.  Poi si era unito agli altri manifestanti e tutto era filato liscio fino all’arrivo in via Roma dove sono avvenute le cariche. 

“Violentissime cariche di polizia in Via Roma completamente a freddo contro lo spezzone sociale per impedire alla Torino del futuro di entrare in piazza San Carlo. Il Re è nudo, il PD, il governo e le istituzioni guerrafondaie vogliono tenere lontane le voci incompatibili con la retorica di guerra. Basta con la militarizzazione della società, voglia diritti, pace e reddito subito” così commentando i militanti del centro sociale Askatasuna

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano