9.5 C
Torino
martedì, 27 Ottobre 2020

Il San Giovanni tecno-ecologico di Appendino

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Le riserve sono sciolte: il San Giovanni hitech diventa realtà. Infatti l’apertura delle buste ha permesso di individuare gli sponsor che contribuiranno a sostenere lo spettacolo dei droni, vera novità di quest’anno, dieci più costosa dei tradizionali fuochi d’artificio da 40mila euro.
Per l’organizzazione dell’evento, hanno aderito al bando di sponsorizzazione le aziende TIM, Ericsson, Aizoon, Gruppo Iren, Open Fiber e Thales Alenia Space,  tutte realtà leader nei settori della connettività, dell’innovazione e della sperimentazione nel settore aerospazio.
Grazie a loro Torino diventerà la prima città europea a proporre uno spettacolo artistico con droni e a basso impatto acustico e ambientale.
Confermata anche la nuova location di piazza Castello che ospiterà non solo il Farò del 23 ma anche lo spettacolo finale con i droni che sorvoleranno Palazzo Reale.
Ecco il programma dei festeggiamenti:

‪Sabato 23 giugno‬

Murazzi del Po
ore ‪14.00 – 18.00‬ – “Cittadini e turisti: tutti in canoa”
Uscite sul fiume. Lezioni di canoa e canottaggio
Piazza Statuto – Via Garibaldi – Piazza Castello
ore 17.00  –  “Aspettando San Giovanni – Sfilata inaugurale con la partecipazione di un Team della Rappresentativa Nazionale Majorettes F.I.G.M. accompagnato dal Corpo Musicale Torinese in occasione del “Bands and Majorettes Meeting” – Eurobanda 2018, a cura della Pro Loco Torino, della Federazione Italiana Gruppi Majorettes e dell’Associazione Regionale Piemontese Bande Musicali
Lungo le vie del centro, corteo storico
ore ‪18.30 – 22.00‬ – Sfilata in costumi d’epoca
Palazzo Civico
ore 20.00 – “Premio Tesi di Laurea su Torino” – Consegna al Sindaco della Città della tesi di laurea vincitrice , a cura dell’ Associazione Premio Tesi di Laurea su Torino
Piazza Castello 
ore 22.00 – Accensione Farò

‪Domenica 24 giugno‬

Duomo
ore 10.00 – Gianduja e Giacometta con i personaggi dello Storico Carnevale di Ivrea attendono le Autorità sul sagrato
ore 10.30 – Messa Solenne – Distribuzione dei pani della Carità
Piazza Castello 
Ore 10.00 – Arrivo motoraduno, a cura Sezione di Torino – Motoraduno VVF Italia
ore ‪10.00 – 13.00‬ – “Pompierinpiazza” – per i più piccini “Pompieropoli” diventare pompiere per un giorno.
Murazzi del Po
ore ‪14.00 – 18.00‬ – “Cittadini e turisti: tutti in canoa”, uscite sul fiume: lezioni di canoa e canottaggio
Corso Moncalieri 18
ore ‪10.00 – 21.00‬ – Torneo di beach volley “San Giovanni 2017” – con sedici squadre, miste, aperto a tutti, a cura del Circolo Amici del Fiume
Via Morgari 14 – Casa del Quartiere di San Salvario
ore ‪11.00 – 12.30‬ –  “Il farò portatile” – Laboratorio di creazione di lanterne luminose nel cortile della Casa per bambini dai 6 ai 10 anni, a cura dell’Associazione Culturale Pentesilea
Mastio della Cittadella 
ore ‪11.30 – 14.30‬ e 17.30 – Tre momenti recitativi del “1706 : San Giovanni di guerra” – Rievocazione storica
Fiume Po
ore ‪14.30 – 19.00‬ – Regata di canottaggio (Castello del Valentino – Circolo Amici del 
Fiume), a cura del Circolo Amici del Fiume
ore ‪19.00 – 21.30‬ – “Palio in canoa” (Ponte Umberto I – Circolo Amici del Fiume)
‪Piazza Carlo Felice – Via Roma – Piazza San Carlo‬
‪ore 18.30  Partenza sfilata della Fanfara dei Bersaglieri da Piazza Carlo Felice e arrivo ore 19 in Piazza San Carlo, a cura dell’Associazione Nazionale Bersaglieri Sezione Lamarmora di Torino‬
Piazza Vittorio Veneto 
ore 16.00 – Partenza sfilata auto storiche con Gianduja, Giacometta e le Giacomette, per le vie del centro cittadino, a cura della Famija Turineisa in collaborazione con Automotoretrò e Registro Fiat Italiano
Piazza Castello
ore ‪21.15 – 22.15‬ – Esibizione musicale “Percorsi sonori anni ‘70 – ’80 ”, a cura dell’Associazione Largabanda
a seguire ….. Spettacolo finale con giochi di luce e coerografie aeree di droni luminosi

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Notte di guerriglia contro le chiusure

Fuochi di artificio, lanci di bottiglie, petardi, bombe carta e cori contro la giunta regionale e contro le forze dell’Ordine schierate in...

Ore 18: chiudono bar e ristoranti

Il silenzio è interrotto solo dal rumore delle sedieche vengono impilate e delle saracinesche che calano. Mancano pochi minuti alle 18, l'ora...

Inizia il lunedì di protesta a Torino: taxi in piazza Castello contro chiusure

Mentre per la serata sono attese due manifestazioni di protesta contro il nuovo Dpcm firmato ieri da Conte e che prevede la...

Elena Piastra positiva al Covid. La sindaca di Settimo: “Non abbassiamo la guardia”

Il test rapido le ha dato esito positivo e ora farà il tampone molecolare per averne conferma. La sindaca di Settimo Elena...

“Siamo costretti a chiudere”. La protesta di Confesercenti contro il Dpcm

“Alle 18.00 siamo costretti a chiudere, ma avere un futuro è un nostro diritto”. È questo il messaggio del manifesto che migliaia...