13 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

Rsu Barilla di Novara: stravince la Fai Cisl

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Con il 75% dei voti la Fai Cisl  vince le elezioni per il rinnovo delle Rsu nello stabilimento Barilla (ex Pavesi) di Novara, che occupa 353 dipendenti di cui 296 operai e 57 impiegati.

La Fai Cisl ha ottenuto 194 voti su 266 votanti (73%) nel collegio operai, conquistando 6 rsu su 8, e 29 voti su 33 (87%) tra gli impiegati (1 seggio), totalizzando così 7 seggi su 9.

«È un risultato storico per lo stabilimento di Novara – afferma il segretario generale della Fai Cisl Piemonte Orientale, Emilio Capacchione – che assume una grande valenza all’interno dI tutto il Gruppo Barilla. Lo straordinario risultato premia il lavoro quotidiano svolto all’interno dello stabilimento dai nostri delegati, pronti a raccogliere le nuove sfide dell’industria 4.0 e del turn over generazionale. Nell’ultimo triennio, sono stati stabilizzati all’interno della fabbrica novarese circa 25 lavoratori e nel giro di poco tempo ci sarà un forte ricambio».

«Con questa grande affermazione, la Fai Cisl conferma il suo forte radicamento nello stabilimento Barilla di Novara – commenta il segretario generale Cisl Piemonte Orientale, Luca Carettie soprattutto il largo consenso dei lavoratori, ottenuto grazie a una incisiva e costante attività contrattuale e di servizi Cisl agli iscritti. L’impegno, l’ascolto e la coerenza pagano sempre».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano