16.8 C
Torino
mercoledì, 22 Maggio 2024

Roma, arrestato il padre del 17enne che picchiò a morte un pachistano

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

É finito in manette il padre del giovane che il 18 settembre, a Roma, picchiò un pachistano, uccidendolo. B.M., 40 anni, già noto alle forze dell’ordine, secondo gli inquirenti l’uomo avrebbe istigato il figlio 17enne a picchiare a sangue Khan Muhammad Shahzad.
Per i carabinieri quel giorno si sarebbe affacciato dal suo appartamento del quartiere Torpignattara, insultando il pachistano e lanciandogli contro una bottiglia.
Poi avrebbe incitato il figlio gridando “ammazzalo, picchialo”. Non solo. Gli investigatori sostengono che dopo l’arresto del ragazzo B.M. avrebbe minacciato i testimoni.
L’accusa per l’uomo è di concorso in omicidio.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano