19 C
Torino
martedì, 21 Maggio 2024

Ripartenza, a Torino il 15 per cento di locali non ha riaperto

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il 15 per cento di bar e ristoranti torinesi non ha ancora aperto dopo il lockdown. E questo il risultato dell’indagine condotta da Epat, l’associazione dei pubblici esercizi di Ascom, sugli associati. 

Secondo questi dati due operatori su 10 contano di aprire entro l’estate , gli altri invece non hanno espresso una possibile data di riapertura. Per quanto riguarda chi ha già ripreso nei primi dieci giorni i ricavi non sono andati oltre il 30 per cento dello scorso anno, mentre è giudicato positivo l’utilizzo di asporto e delivery che si intende proseguire anche in questa fase.

Dei proprietari di locali il 60 per cento ha fatto richiesta degli aiuti stanziati da Governo e Regione e il 55 per cento li ha già ottenuti. 

“I dati che abbiamo raccolto raccontano, qualora ce ne fosse ancora bisogno, che la ripresa eè ancora molto lontana e che solo tra molti mesi si potrà fare l’effettiva conta dei danni- commenta Alessandro Mautino, presidente Epat Torino e provincia – Sottolineo in questo contesto l’encomiabile spirito di rivalsa e di sacrificio delle nostre imprese che faranno di tutto per superare questa incredibile situazione”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano