10.4 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Rinviata la manifestazione di Basta contro Appendino. Domani flash mob delle madamine

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

È stata rinviata la manifestazione contro la sindaca Chiara Appendino che doveva svolgersi domenica 30 giugno alle 18.

Ad annunciarlo tramite social è una delle amministratrici della pagina facebook “Torino dice Basta” che aveva indetto la manifestazione, l’esponente del Partito Democratico Flaviana Basta, all’indomani dell’assegnazione delle Olimpiadi Invernali 2026 a Milano-Cortina.

Il motivo ufficiale viene spiegato in un post: «Poiché il gruppo “Sì, Torino va avanti” (la pagina social delle madamine, ndr) ha organizzato un flash mob per domani sera (mercoledì 26 giugno), si annulla la manifestazione prevista per domenica alle ore 18. Volevo – scrive ancora la Basta – altresì precisare che sarebbe stata una manifestazione civica».

Dunque l’unica iniziativa contro l’Appendino nei prossimi giorni a Torino sarà il flash mob di domani alle 20 davanti a Palazzo di Città.

Intanto, a quanto pare, Flaviana Basta non risulterebbe la social media manager ne “di” e ne “per” il segretario nazionale del Partito Democratico Nicola Zingaretti, ruolo da lei rivendicato, come mostrano le foto del suo profilo facebook.

Ruolo che, dopo il nostro articolo, non appare più nel suo profilo.

Infatti la Basta, come tanti, avrebbe partecipato alla piattaforma “Piazza Grande”, ma non sarebbe mai stata la social media del segretario nazionale ma: “Social Media Manager del Gruppo Piazza Grande Piemonte di Nicola Zingaretti PD”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano