15.5 C
Torino
giovedì, 30 Maggio 2024

Ricca: “Perché famiglie delle case Atc ancora senza mascherine gratuite?”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

“La ratio che sta dietro la distribuzione gratuita delle mascherine che la Regione Piemonte ha dato al Comune di Torino consisteva nel sollevare dalla spesa quotidiana per gli essenziali dispositivi di sicurezza tante famiglie del nostro territorio. Per questo trovo difficile capire come mai la distribuzione delle mascherine non sia partita dalle 18mila famiglie che vivono nelle case Atc. Mi pare evidente, ma questa è una mia opinione, che tra le priorità del Comune di Torino ci sarebbe dovuta essere proprio quella di aiutare le famiglie che in questo momento vivono un momento di maggiore difficoltà economica e tra queste penso anche a quelle che vivono nelle case dell’Agenzia Territoriale per la Casa – afferma l’assessore regionale Fabrizio Ricca -. Il mio è un semplice consiglio di buon senso, le mascherine oggi servono a tutti ma la priorità, in un’ottica di distribuzione, non dovrebbe toccare chi può trovare maggiori difficoltà nel comprare questo tipo di dispositivi? Mi auguro che tutta la macchina di distribuzione delle mascherine, che ha già mostrato qualche intoppo, possa diventare finalmente efficiente”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano