-2.1 C
Torino
venerdì, 27 Gennaio 2023

Regione Piemonte, a bilancio nuove risorse per la sicurezza nelle periferie

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Un milione di euro a bilancio per la sicurezza nelle periferie delle città piemontesi. Ad annunciarlo è

il consigliere comunale della Lega e assessore regionale alla Sicurezza, Fabrizio Ricca, durante una commissione consiliare in Comune nella quale ha presentato una mozione che chiede “maggiore sicurezza per Torino Nord con un impegno ad azioni rapide e concrete”.

“Abbiamo chiesto al presidente Cirio, che si è detto d’accordo, di inserire a bilancio 1 mln per la sicurezza per investire soprattutto nelle aree più periferiche della città, partendo da Torino Nord, che sono quelle più disagiate. Stiamo lavorando con il prefetto perché sia lui a coordinare come saranno spese queste risorse una volta stanziate e chiederò anche al Governo di poter partecipare a questo progetto attraverso il ministero dell’Interno, seguendo l’esperienza positiva del modello Moi”.
“Il tema – osserva la capogruppo Pd Nadia Conticelli – è individuare nell’attuale Protocollo per la Sicurezza una parte operativa che affronti la questione emergenziale, pensando però anche al dopo. Ma concordiamo sul fatto che come prima cosa bisogna riprendere il controllo del territorio, perché altrimenti anche le altre azioni necessarie, di medio e lungo periodo, vengono vanificate se non c’è alla base il recupero della vivibilità, della legalità”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano