16 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

Regione, Gariglio vuole stringere un patto con il centrodestra per votare a maggio

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Davide Gariglio vuole stingere un patto con il centrodestra per andare al voto il 25 maggio, lo stesso giorno delle consultazioni europee.
«In questo modo – spiega il candidato alla segreteria regionale del Pd piemontese – potremo far risparmiare al Piemonte 43 milioni di euro. A Enrico Costa di Ncd, a Gilberto Pichetto di Fi e allo stesso Cota domando, quindi, se sia necessario sprecare altro tempo, attendendo le elezioni, invece di decidere di andare subito al voto».
«Il nostro obiettivo è superare al più presto la Giunta Cota delegittimata ed abusiva- aggiunge Gariglio – per quanto riguarda la candidatura per in centrosinistra una candidatura è già stata ampiamente individuata. Quella di Sergio Chiamparino e su questo nome il Pd è in grado di coalizzarsi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano