21.3 C
Torino
martedì, 28 Maggio 2024

Rebecca Watts, tra gli arrestati anche il fratellastro e la fidanzata

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

All’ultima festa di Halloween si era vestito da carcerato con tanto di manette. Ma quello che doveva essere solo un travestimento potrebbe diventare una triste realtà per Nathan Matthews, il fratellastro di Rebecca Watts che è tra i sette arrestati per l’omicidio della sedicenne di Bristol.
Il 28enne si trova in stato di fermo assieme alla fidanzata Shauna Phillips che nella serata di ieri avrebbe anche avuto un malore. Con loro sono finiti in manette altri cinque giovani tra i 29 e 23 anni che sono proprio in queste ore sotto interrogatorio.
Una svolta inaspettata per un caso che da due settimane sta sconvolgendo l’Inghilterra. È infatti il 19 febbraio scorso quando il padre di Becky dà l’allarme perché la figlia, che la sera prima era andata a dormire da un’amica, non era tornata a casa. Da lì una fitta ricerca tra i boschi attorno a Bristol e il quartiere residenziale di Barton Hill. Fino ad arrivare a quella villetta che sorge a un chilometro da casa della Watts e in cui sono stati ritrovati resti umani compatibili con quelli della sedicenne.
Poi la notizia dell’arresto di sette persone, ma solo oggi si scopre che tra di loro vi è anche il figlio della nuova compagna del padre di Becky. Già, proprio quel ragazzo che sedeva sul divano di casa e rilasciava interviste chiedendo a chiunque sapesse qualcosa di Rebecca di farsi vivo. Lo stesso che partecipava al dolore e all’ansia dei Watts.
Un ragazzo riservato, tranquillo che dopo essere stato nell’esercito ora si è iscritto all’università e fa lavoretti la sera e nel weekend per mantenersi. Un ragazzo che fino a ieri non aveva mostrato nessun problema con la sorella che frequentava andando spesso a cena dalla madre.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano