21.3 C
Torino
martedì, 28 Maggio 2024

Quindicenne si suicida per amore. L'ultimo sms è per lei: “Ti veglierò dall'alto”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Nessuna lettera d’addio. Solo due sms, per spiegare la sua decisione di farla finita.
Un quindicenne di Tonengo di Mazzè, nel Chivassese, si è impiccato nella tavernetta della abitazione dove viveva con la madre. Ed è proprio stata lei ha scoprire, ieri sera, che il figlio si era ucciso con una corda legata ad un gancio.
P.R., liceale di Ivrea, non era depresso. Chi lo conosceva parla di un giovane sempre allegro e pieno di vita.
Probabilmente alla base del gesto ci sarebbe una storia d’amore andata a male con una sua coetanea. E proprio a questa ragazza che sarebbe stato indirizzato uno degli ultimi sms: «Ti veglierò dall’alto» ha scritto P.R. prima d’impiccarsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano