18.1 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Punto Acqua di Orbassano, dal 24 marzo l’acqua gasata sarà a pagamento

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Dopo la sperimentazione di quindici giorni da venerdì 24 marzo l’acqua gasata del Punto Acqua Smat di Orbassano sarà a pagamento. Il costo è di 5 centesimi ogni mezzo litro e per usufruirne bisognerà munirsi di tessera ricaricabile in distribuzione al box installato presso lo Sportello del Cittadino di via Cesare Battisti 10. L’acqua naturale, a temperatura ambiente o refrigerata, resta invece gratuita.
L’importo minimo per ottenere la scheda è di 5 euro, 4 come deposito cauzionale che verrà rimborsato quando si restituirà la tessera, e un euro per l’acquisto di acqua. Mentre sarà poi possibile ricaricarlo con l’importo desiderato.
Il distributore di tessere sarà accessibile il lunedì dalle 9,00 alle 18,45; martedì, mercoledì e giovedì dalle 8,30 alle 14,30 e il venerdì dalle 8,30 alle 13,00. La stessa scheda potrà essere utilizzata in tutti i 149 Punti Acqua Smat presenti sul territorio metropolitano di Torino.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano