25.6 C
Torino
sabato, 12 Giugno 2021

Piemonte sospende vaccino Astrazeneca

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Il Piemonte sospende vaccino Astrazeneca. In attesa di ricevere dalle autorità sanitarie nazionali la nota ufficiale relativa alle nuove modalità di utilizzo del vaccino AstraZeneca la Regione Piemonte ha deciso in via precauzionale di sospendere la somministrazione delle prime dosi e dei richiami di AZ alla popolazione under 60.

Non appena sarà chiarita con nota ufficiale dall’autorità sanitaria nazionale anche la procedura per effettuare i richiami di AstraZeneca attraverso i vaccini alternativi Pfizer e Moderna, la Regione darà immediata attuazione alla riprogrammazione delle seconde dosi.

Piemonte sospende vaccino Astrazeneca: cosa succede

In questo caso si procederà dunque alla vaccinazione solo per le persone con più di 60 anni che si dovranno sottoporre a prima o seconda dose. Già in giornata Cirio aveva precisato come negli open day rivolti alle fasce del 20 e 30 anni non si sarebbe utilizzato Astrazeneca ma solo Pfizer o Moderna. Lo stesso governatore ha però chiesto alla comunità scientifica di pronunciarsi in maniera veloce in modo da poter adeguare i programmi per i prossimi vaccini. Anche perché l’obiettivo della giunta comunale è di utilizzare i mesi estivi allo scopo di completare quante più vaccinazioni possibili e riuscire quindi a mettere in sicurezza il Piemonte prima dell’autunno, quando si teme che possa tornare il virus.
Intanto è anche ufficiale che da lunedì il Piemonte sarà in zona bianca visto il notevole calo dei contagi: un appuntamento atteso da molti anche se l’invito è di mantenere comunque alta l’attenzione e evitare comportamenti che possano portare a un nuovo aumento dei contagi. Ad esempio per questo si presterà molto attenzione alla movida visto che con la fine del coprifuoco in molti torneranno a riempire i locali.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor

Primo Piano