25.6 C
Torino
sabato, 12 Giugno 2021

Vaccini, in Piemonte solo Pfizer e Moderna agli under 30

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

In Piemonte nessun under 30 vaccinato con Astrazeneca. Lo assicura il governatore Alberto Cirio:  “Il Piemonte ha sempre seguito le indicazioni di legge per l’uso dei vaccini e così continueremo a fare”. 
“Negli open day dedicati ai giovani tra i 18 e i 29 anni abbiamo scelto da sempre di somministrare i vaccini Pfizer e Moderna. E’ stato così per l’open night di Reale Mutua del 5 giugno in cui si è usato Pfizer e lo stesso faremo per gli altri momenti dedicati ai giovani che si svolgeranno nei prossimi giorni”. “Stessa scelta – conclude Cirio – per gli open days che oggi partono al Valentino e a Novara per gli over30 in cui useremo sempre Pfizer o in alternativa Moderna”.

Insomma, Cirio è tranquillo. Ma lancia anche un appello al mondo scientifico: “Attendiamo indicazioni sull’uso di Astrazeneca, richiamando la necessità che dalla comunità scientifica nazionale ci sia più chiarezza, più tempismo e più univocità. Questa è una emergenza medica e scientifica, quindi dobbiamo fare quello che la scienza medica ci dice, ma chiediamo alla scienza medica di dircelo in modo chiaro, scientifico e per tempo”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor

Primo Piano