13.8 C
Torino
domenica, 23 Giugno 2024

Piemonte, Lega: “Indispensabile snellire burocrazia amministrativa”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Introdurre una maggiore semplificazione alla disciplina in materia di procedimenti amministrativi per sostenere e agevolare la ripresa economica regionale. E’ questo l’intento della proposta di legge depositata oggi dal gruppo Lega Salvini Piemonte.

“Urge imporre una significativa accelerazione all’azione amministrativa  della Regione attraverso la riduzione dei termini di conclusione dei procedimenti nel periodo successivo all’emergenza sanitaria – spiegano Valter Marin, primo firmatario della proposta, e Alberto Preioni, capogruppo della Lega in Consiglio regionale.

“Con l’approvazione della nostra proposta – sottolineano Marin e Preioni -, fino al 31 dicembre 2023, verranno dimezzati i termini oggi previsti per la conclusione di ogni singolo procedimento amministrativo che interessi la Regione Piemonte. Inoltre, si inserirà l’applicazione del silenzio assenso, istituto fondamentale in caso di inerzia dell’amministrazione”.

“Alleggerire la burocrazia – concludono i due leghisti -, diminuendo i tempi di risposta della pubblica amministrazione regionale nei confronti di cittadini ed imprese, è, oggi più che mai, un’esigenza basilare”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano