19.5 C
Torino
martedì, 2 Giugno 2020

Piazza San Carlo, 32 risarcimenti. Il processo contro Appendino va avanti

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Torino, scoppia la rivolta contro la polizia in corso Giulio. Quattro anarchici fermati (VIDEO)

Secondo gli anarchici si è trattato di un sopruso delle forze dell'ordine, mentre la polizia replica che il tutto sarebbe scoppiato per impedire l'arresto...
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Sono 32 i risarcimenti già definiti e altri 30 sono ancora da concordare per quanto riguarda il processo per i drammatici fatti accaduti in piazza San Carlo il 3 giugno 2017, durante la proiezione della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid. Procedimento penale che vede imputate 15 persone, fra cui la sindaca Chiara Appendino e l’ex questore Angelo Sanna, accusati di omicidio colposo, disastro e lesioni.

Fra i risarciti anche il compagno di Erika Pioletti, la 38enne travolta dalla calca e morta dopo dodici giorni di agonia, che si era costituito parte civile e che, una volta accettato il risarcimento, uscirà dal processo.

- Advertisement -

Sono numerose le persone offese costituite nel procedimento giudiziario per i fatti di Piazza San Carlo che nonostante gli inviti delle assicurazioni non si sono sottoposte, finora, a una visita medico legale. La circostanza è stata ribadita oggi in tribunale alla ripresa dell’udienza preliminare, che fra gli imputati annovera anche la sindaca Chiara Appendino. Le persone invitate, a partire dallo scorso 29 aprile, sono state in tutto 269.

- Advertisement -

Per le difese «l’accertamento medico è necessario per definire e quantificare concretamente i danni sia fisici che psicologici. chi chiede di essere accompagnato da un proprio consulente, o chiede di essere visitato nella propria città, può essere esaudito».

L’udienza preliminare è stata rinviata al 16 luglio per permettere il perfezionamento delle trattative con le parti civili che finora non hanno raggiunto un accordo con le assicurazioni dei responsabili civili, Comune di Torino e Agenzia Turismo Torino.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Aurora, ora lo spaccio arriva anche ai giardini Saint Bon

Silvio Magliano, Capogruppo Moderati in Consiglio Comunale Torino denuncia quanto starebbe accadendo, dopo le segnalazioni di "soggetti che frugano tra le siepi, verosimilmente...

Torturano a morte un riccio per divertimento e pubblicano il video su Instagram: denunciato 14enne

Lo hanno preso a calci, palleggiando come fosse una pallina. Così un riccio è morto, ucciso da dei ragazzini, che poi hanno...

Coronavirus, il Piemonte riapre i confini

Il Piemonte riapre i confini. Scendono i contagi da Coronavirus e i decessi. Solo 21 nella giornata di oggi, mentre le vittime...

Serie A, si riparte con Torino-Parma il 20 giugno: il calendario completo Sky e Dazn

Il campionato di serie A ripartirà sabato 20 giugno con Torino-Parma, recupero della 25esima giornata. Orario della partita dei granata alle 19:30,...

Ecco Immuni: da oggi si può scaricare l’applicazione anti Covid

Finalmente è arrivata l'applicazione Immuni.Lanciato il sito all'indirizzo Immuni.italia.it entro questa sera, 1 giugno, sarà possibile scaricare l'app con smartphone compatibili sugli...