7.4 C
Torino
venerdì, 24 Maggio 2024

Peresson (Aie): “Oggi ci sono più lettori ma la lettura è diventata frammentaria”

Più letti

Nuova Società - sponsor

(Adnkronos) – “Le abitudini degli italiani sono cambiate, oggi ci sono molti più lettori. Negli anni '80 il 30% della popolazione dichiarava di aver letto almeno un libro nel tempo libero, oggi dal 40 al 78%. E' cambiato il modo di leggere: oggi si dedica molto meno tempo continuativo alla lettura” ha detto Giovanni Peresson, direttore Ufficio studi Associazione italiana editori, durante la giornata di apertura della fiera “Più libri più liberi” presso La Nuvola, a Roma in occasione della presentazione di NetRetail Books, uno studio sulle abitudini di lettura e gli acquisti digitali di libri degli italiani, realizzato da Netcomm il Consorzio per il commercio digitale italiano con il supporto di Amazon.

 "https://nuovasocieta.it/wp-content/uploads/2023/12/IntervistaPeresson.mp4"—culturawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano