14.2 C
Torino
giovedì, 23 Maggio 2024

No Tav, ordine di carcerazione per Nicoletta Dosio

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Un ordine di carcerazione è stato notificato a Nicoletta Dosio, 73 anni, storica esponente del movimento No Tav della Valle di Susa. Il provvedimento arriva dopo una condanna, diventata definitiva, a un anno di reclusione senza condizionale per una dimostrazione del 2012 al casello di Avigliana, in provincia di Torino, dell’autostrada del Frejus.

Per dare modo di chiedere misure alternative alla detenzione l’ordine di carcerazione è stato sospeso per trenta giorni. Nicoletta Dosio non sarebbe l’unica imputata che si è vista notificare il provvedimento: altri no tav, coinvolti nel medesimo processo, avrebbero ricevuto provvedimenti analoghi.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano