10.8 C
Torino
martedì, 21 Maggio 2024

Nessun giudizio per terrorismo per i tre attivisti di Elf

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

I tre attivisti dell’Elf, il movimento ecologista radicale, non verranno giudicati per terrorismo. Per un “difetto di giurisdizione”, come è stato pronunciato oggi nella sentenza del tribunale di Torino

I tre imputati erano stati chiamati a rispondere del possesso dell’esplosivo da utilizzare per un attentato in Svizzera, dove nel 2010 furono arresti e in seguito condannati. La Procura di Torino aveva chiesto due condanne a 5 anni e 4 mesi e una a 5 anni e 6 mesi.

Nel 2010 volevano colpire, secondo le accuse, il centro ricerche Ibm di Ruschlikon, vicino a Zurigo: un progetto di attentato su cui si è già pronunciata l’autorità giudiziaria della Confederazione elvetica. La procura di Torino riteneva che si potesse procedere anche in Italia perché l’esplosivo era stato custodito in Valchiusella, ma il tribunale, al termine del processo, si è detto di avviso diverso.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano