16.2 C
Torino
domenica, 26 Maggio 2024

Museo dello Sport: la mozione per salvarlo, sei mesi dopo ancora disattesa

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Commissione Cultura al vetriolo sulla vicenda Museo dello Sport, il caso Sbelli e l’affitto che il museo paga all’interno dello Stadio Olimpico. Troppe per il privato che allestisce l’importante esposizione. Per questo il presidente della quinta Commissione Cultura, Luca Cassini, aveva chiesto già a marzo un’ispezione nell’ufficio tecnico per valutare il patrimonio del Museo. Ma dopo ben sei mesi di silenzio, solo oggi l’ufficio tecnico ha dato il via libera per l’ispezione.
«Sulla vicenda da parte dell’amministrazione c’è molta sciatteria – sbotta Luca Cassiani – non è possibile che sia stata approvata una mozione sei mesi fa durante la quale l’amministrazione si era impegnata ad intervenire affinché il Museo dello Sport non chiudesse e invece scopro che solo in questi giorni ho verificato ci sarà l’intervento dell’ufficio tecnico». Bisogna rimodulare il canone.
Dopo il rapporto si saprà se effettivamente il costo dell’affitto è elevato e se sarà il caso di trovare una nuova sede per il museo dello sport piemontese, troppe volte dimenticato quando invece dovrebbe diventare un punto attrattivo per la Città. Infatti, nelle sue sale multimediali vengono rappresentate oltre 50 medaglie olimpiche, più di 100 titoli mondiali, tra le migliaia di quelli italiani ed europei.
Un museo nato da una collezione privata, in cinque grandi sale poste su due piani, inaugurato nel 2012.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano