9.2 C
Torino
martedì, 21 Maggio 2024

Morto dopo quattro giorni il prete ciclista investito dal tram

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Dopo quattro giorni è morto l’uomo investito martedì mattina dal tram 13 in piazza XVIII Dicembre a Torino.

Virginio Castelli, aveva 88 anni, religioso faceva parte del collegio Sacra Famiglia. Mentre attraversava la strada in bicicletta ed era stato investito dal tram che stava arrivando in fermata in piazza XVIII dicembre sul lato di Porta Susa.

Il tram aveva schiacciato la bici ma non Castelli che però nella caduta aveva battuto la testa. Le sue condizioni non erano apparse gravi subito dopo l’incidente, ma il trauma cranico si è aggravato dopo l’arrivo al Cto di Torino dove  è morto ieri pomeriggio.

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano