19 C
Torino
domenica, 20 Settembre 2020

Moncalieri riesce ad incantare ancora una volta. Successo di “MoncalierIncanta”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

“MoncalierIncanta” con la sua seconda edizione ha incantato davvero il Teatro Matteotti con il doppio appuntamento di venerdì 27 e sabato 28 settembre.

Luigi Antinucci (dell’associazione moncalierese MagicaTorino e direttore artistico della kermesse dedicata alla canzone d’autore piemontese) e il suo trio hanno aperto la prima serata con il concerto durante il quale sono stati proposti brani inediti ed altri già noti in una raffinata rivisitazione.

- Advertisement -

In precedenza sul palco è salito Ugo Viola con la sua fisarmonica realizzando un medley sulla canzone d’autore. Nella seconda parte della serata Giorgio Conte, in una delle sue tappe dello Sconfinando Tour, ha intrattenuto il pubblico con una performance bella e coinvolgente, cuore pulsante dello spettacolo.
Sabato 28 settembre ha avuto luogo “Maledonne”, spettacolo e regia di Alex Donadio, durante il quale cantanti, attori e attrici del nostro territorio hanno emozionato la sala con un percorso sulla Donna interessante e colto.
In apertura uno speciale su Gian Maria Testa condotto da Alberto Gedda, ricordando il noto cantautore cuneese attraverso le parole della moglie e compagna Paola Farinetti e del figlio, con l’interpretazione toccante e sentita di alcuni brani dell’artista scomparso da parte di Luigi Antinucci, musicista, compositore e direttore artistico delle due serate.
«La rassegna dedicata ai cantautori piemontesi è davvero “glocal” – spiega l’assessore alla Cultura Laura Pompeo – si radica nel nostro territorio, parte dalle tradizioni della nostra regione per guardare al mondo. E, all’interno di essa, la vivace performance di Giorgio Conte e le parole, la musica, l’umanità  di Gian Maria Testa arrivano al cuore delle cose e al cuore di chi ascolta».

- Advertisement -

L’assessore Laura Pompeo con l’artista Giorgio Conte

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Il Covid svela il segreto di Pulcinella: precariato usato, abusato, malpagato

L'emergenza Covid sbatte in faccia, a chi faceva finta di non vedere, l'uso e l'abuso del precariato nel mondo del lavoro che...

Recovery Fund e agricoltura, Carenini (Cia Piemonte): “Fondi per rilanciare il settore”

Agricoltura, patrimonio della nostra economia. Un settore che durante il lockdown non si è è fermato, e che oggi conta di poter...

Febbre a scuola, il Tar respinge il ricorso del Ministero contro l’ordinanza di Cirio

Il Tar del Piemonte non ha accolto la richiesta del Governo di una sospensiva d’urgenza in via monocratica per l’ordinanza della Regione...

No Tav, Dana Lauriola è stata arrestata. Tensione tra attivisti e polizia a Bussoleno

E' avvenuto questa mattina all'alba l'arresto di Dana Lauriola, storica attivista No Tav e militante del centro sociale Askatasuna, condannata a due...

RU 486, Appendino contro la Regione: “Becera propaganda sul corpo delle donne”

La sindaca di Torino Chiara Appendino interviene in merito alla proposta della giunta regionale del Piemonte di abolire la somministrazione della pillola...