27.7 C
Torino
mercoledì, 17 Luglio 2024

Molinari e Gancia (Lega Nord): “L'autonomismo di Chiamparino è solo propaganda”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La Lega Nord punta il dito contro Chiamparino definendo il suo autonomismo solo elettoralistico. «È da apprezzare che il Presidente Chiamparino continui a parlare di autonomia per il Piemonte, benché non molto tempo fa dichiarasse che i conti non lo permettevano. Alle parole devono seguire i fatti: approvi al più presto la mia proposta di legge sull’Autonomia». A parlare è il il capogruppo della Lega Nord in Consiglio regionale Gianna Gancia che aggiunge: «È curioso vedere il Governatore in veste autonomista a due mesi scarsi dalle elezioni politiche e a un anno e mezzo da quelle regionali. Più che una proposta concreta, pare un’affannosa mossa pre-elettorale, frutto della confusione e della stanchezza di Chiamparino e della sua giunta».
Per l ‘esponente della Lega la strada autonomista dovrebbe seguire quella intrapresa in Lombardia e in Veneto attraverso la legittimazione di un referendum.
Anche il segretario federale piemontese della Lega Nord Riccardo Molinari invoca il referendum e precisa come:
«il Piemonte deve chiedere a Roma tutte e 23 le competenze legislative e le relative risorse fiscali, dato che il residuo fiscale della nostra Regione è di 10 miliardi all’anno, tutti soldi che vengono regalati allo Stato».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano