-0.1 C
Torino
martedì, 30 Novembre 2021

Ministra Azzolina blocca rientro a scuola a Borgosesia, il sindaco: “Io vado avanti”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

La ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina frena il progetto di rientro in aula dei comuni vercellesi di Borgosesia, Quarona e Varallo Sesia, dove i bambini sarebbero dovuti tornare nelle scuole già da domani mattina, in un progetto pilota che avrebbe dovuto tracciare la via per quando a settembre la campanella sarebbe suonata nuovamente per tutti.

Azzolina ha infatti scritto una lettera vietando l’uso dell’edificio che il ministero ha dato in concessione ai Comuni fino alla fine dell’anno scolastico.

L’ipotesi era quella di accogliere 36 bambini, con genitori che lavoravano, in classi di 4 o 5, aiutati da un tutor che avrebbe fatto seguire loro le lezioni in videoconferenza e fatto fare i compiti.

Eppure nonostante il no della ministra il sindaco di Borgosesia, e deputato leghista, Paolo Tiramani, precisa: “Ma il progetto non si ferma per i più piccoli apriremo l’asilo che è di esclusiva proprietà comunale e sistemeremo i più grandi in tre palestre del Comune”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano