11.4 C
Torino
mercoledì, 22 Maggio 2024

Minacce al sindaco di Trecate. Solidarietà dalla Regione Piemonte

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

L’assessore regionale alle Pari Opportunità Monica Cerutti esprime la sua solidarietà ad Enrico Ruggerone, sindaco di Trecate in provincia di Novara. Un paio di giorni fa, dopo la notizia dell’accoglienza in città di nuovi profughi infatti, il primo cittadino e la sua Giunta hanno ricevuto pesanti minacce di morte attraverso un post nella pagina di Facebook dedicata proprio al paese . «È la volta buona che sparo a vista, punto pure all’amministrazione» si leggeva sulla pagina Facebook “Sei di Trecate se…”.
«Ennesimo attimo di intimidazione sui social network – commenta oggi Monica Cerutti – Come spesso capita il web diventa lo sfogatoio di xenofobi e intolleranti. A essere vittima di minacce questa volta è stato Enrico Ruggerone, il sindaco di Trecate, e a lui va tutta la mia solidarietà» ha commentato l’assessora della Regione Piemonte con delega all’Immigrazione che ha sottolineato come episodi del genere non possono passare sotto silenzio.
«Le discussioni, anche quelle più accese, non dovrebbero mai sfociare nella violenza e chi fa politica ha una grossa responsabilità in questo senso. I social sono lo specchio di una certa realtà ed è anche compito delle istituzioni guardare dentro questo specchio e vedere cosa riflette» ha sottolineato l’assessora prima di concludere e di invitare tutti a non sottovalutare i segnali che arrivano dal novarese, piccolo accenno di una guerra tra poveri da bloccare sul nascere, prima che l’intolleranza virtuale diventi reale.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano