18.6 C
Torino
martedì, 21 Maggio 2024

Michael Schumacher si sta svegliando

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Michael Schumacher sta meglio. Dopo che, le scorse settimane, la speranza sembrava sempre più fioca per il pilota di Formula Uno, adesso la sua portavoce Sabine Kehm rivela che «sta facendo progressi» tanto che, a volte, «ha momenti di consapevolezza e si risveglia». Finalmente quindi, dopo il grave incidente del campione nelle Alpi francesi lo scorso 29 dicembre, si può tornare a pensare alla sua sorte con un barlume di ottimismo. «Michael fa progressi nel suo percorso – continua la portavoce in una nota – Mostra momenti di coscienza e di veglia». Schumacher era stato messo prima in coma farmacologico, ma da gennaio i medici hanno iniziato a ridurgli progressivamente i sedativi per indurlo a risvegliarsi.
«Siamo al suo fianco durante questa battaglia lunga e difficile, con l’equipe dell’ospedale di Grenoble, e restiamo fiduciosi – si legge ancora – Siamo stati tutti con lui nella sua lunga e difficile lotta, insieme allo staff dell’ospedale di Grenoble e restiamo fiduciosi».
La Kehm, infine, si appella ai giornalisti chiedendo di non diffondere notizie false, tra cui quella che la moglie Corinna vorrebbe costruire un mini ospedale per accogliere Schumacher nella casa che condivide con lui. «Non intendiamo rivelare dettagli – conclude – Questo è necessario per proteggere la privacy di Michael e la sua famiglia e per consentire allo staff medico di lavorare in piena tranquillità».

 ©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano