14 C
Torino
giovedì, 30 Maggio 2024

Maltempo, Chiamparino: “Subito dieci milioni di euro per le emergenze”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Bernardo Basilici Menini

Dopo i nubifragi dei giorni scorsi è tempo di cercare di stimarne le conseguenze. A farlo è governatore del Piemonte Sergio Chiamparino, che ne parla durante il meeting sugli investimenti con Chiara Appendino.

«I danni sono molto ingenti, ma è ancora presto per fare delle cifre. – ha detto Chiamparino – Stiamo lavorando per quantificarli, proprio in queste ore l’assessore Giorgio Ferrero è sul territorio per verificare i danneggiamenti sul fronte dell’agricoltura. Entro giovedì o venerdì invieremo al Governo il perimetro degli interventi, al quale seguirà l’elenco dei danni nel dettaglio entro al massimo dieci giorni».

«Dobbiamo aspettare innanzitutto che il Governo decreti lo stato di calamità naturale – ha chiarito – poi faremo il punto e invieremo l’elencazione dei danni nel dettaglio».

Quali che siano i problemi, le istituzioni regionali saranno chiamate in prima linea per risolverli. «La Regione Piemonte inserirà nell’assestamento del Bilancio regionale, in discussione in questi giorni in Consiglio, dieci milioni di euro per affrontare le prime emergenze dovute al recente maltempo», prosegue il governatore del Piemonte, precisando i suoi piani di azione: «La Giunta farà al Consiglio regionale la proposta di inserire nell’assestamento del bilancio 10 milioni per dare copertura alle prime emergenze post-alluvione».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano