16.4 C
Torino
sabato, 18 Maggio 2024

Macellava una pecora in cortile: denunciato 49enne albanese

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Aveva trasformato il cortile in una macelleria abusiva, un cittadino di origini albanesi che è stato denunciato a Torino.

Sabato pomeriggio, gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti in uno stabile di via Genova per la segnalazione di un uomo che sta macellando una pecora in cortile.

Giunti su posto, i poliziotti hanno trovano l’uomo, 49 anni, con macchie di sangue sugli abiti. Altre tracce di sangue vengono rinvenute su pavimento del cortile dove erano presenti pozzanghere rossastre createsi dopo il tentativo di ripulire con spruzzi di acqua.

Gli agenti ritrovano poi la carcassa della pecora sul balcone dell’abitazione dell’uomo, altre parti già sezionate dell’animale vengono recuperate all’interno in un sacco nero riposto all’interno di un bidone dell’immondizia posizionato in cortile. Sul posto interviene anche una squadra dell’ASL. L’interessato riferirà poi di aver acquistato l’ovino per 60 euro senza però specificare il venditore.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, la carcassa dell’animale viene rimossa, a spese del reo, da un’azienda specializzata. L’uomo è stato denunciato a piede libero per macellazione abusiva.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano