2.6 C
Torino
venerdì, 27 Novembre 2020

M5s Torino, Versaci invita Castellani a Palazzo Civico

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Torino, 15 novembre studenti assediano le banche

Torino: studenti in piazza in assedio alle banche. Tensione con la polizia che accenna ad una carica. © RIPRODUZIONE RISERVATA
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La scesa in campo dell’ex sindaco Valentino Castellani non è certo passata inosservata. Il professore sempre più in prima fila, a fianco dei “civici” del centrosinistra che affilano le armi per le prossime amministrative Torino 2021. E allora è il Movimento Cinque Stelle, o meglio, Fabio Versaci, a rispondere a Castellani dopo una sua intervista.
“Oggi su La Stampa l’ex Sindaco Castellani – spiega il consigliere comunale Cinque Stelle e già presiedente in Sala Rossa – che ormai è diventato il “nuovo” leader del centrosinistra torinese, in un’intervista spiega cosa deve fare la coalizione per vincere le elezioni nel 2021, chiarisce subite che non si candiderà ma lavorerà dietro le quinte”.
“Spiega che non è possibile allearsi con i Cinque Stelle per una questione di coerenza visto che da quattro anni fanno opposizione raccontando ogni giorno quanto la città sia in declino e quanto quest’amministrazione sia priva di visione. Il loro candidato invece dovrà essere bravo a recuperare risorse dai governi per non fare la fine di Appendino”.
“Evidentemente – attacca Versaci – il buon Castellani non sa che questa amministrazione si è ritrovata una situazione economica disastrosa dopo 23 anni di governo di centrosinistra, dove lui ha contribuito per ben 8 anni da sindaco, non sa che quattro grillini scappati di casa hanno fatto scelte difficili e spesso impopolari per ridurre il debito e, oltre questo, non sa che, per fare un esempio, nell’ex villaggio olimpico erano stato abbondante più 1000 persone e questa amministrazione ha recuperato le risorse da ben 2 diversi governi per aiutare quelle persone che il suo amato centro sinistra aveva deciso di ignorare per ben 3 anni”.
“Forse non sa che questa amministrazione ha salvato GTT dal fallimento che il suo centrosinistra solo qualche anno prima voleva vendere. Forse non sa che questa amministrazione ha ottenuto le ATP finals. Forse non sa che Torino, è stata riconosciuta dal governo come area di crisi industriale, per un valore di 150 milioni di investimenti.Forse non sa che abbiamo approvato il progetto preliminare del Piano regolatore generale. Forse non sa che sono già arrivati 74 nuovi autobus a basse emissioni e 40 a metano.Forse non sa che abbiamo ottenuto più 800 milioni per la nuova linea di metro 2. Questa amministrazione ha fatto tante altre cose, se vuole può venire a Palazzo Civico, che conosce molto bene, e gli mostro tutto il resto”, conclude Versaci.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Smat, Standard & Poor’s migliora il rating

Passa da BBB- a BBB con un outlook “stabile” il racing di Smat, l’utility torinese a partecipazione totalmente pubblica, che gestisce il...

Torino 2021, Saracco non si candida

Il rettore del Politecnico di Torino Guido Saracco non si candiderà con il centrosinistra alla corsa di sindaco, nelle amministrative del 2021....

Carretta e Furia: “Primarie sospese, si lavora sul programma”

“Questa sera la coalizione di centrosinistra si è ritrovata e si è registrata un'ampia convergenza sulla proposta del PD: le primarie restano...

Violenza sulle donne e media, blitz femminista contro Rai e Ordine dei Giornalisti

Sanzionato l'Ordine dei Giornalisti, in corso Stati Uniti, e la sede Rai di via Verdi da attiviste femministe nella Giornata Mondiale contro...

In libreria Calma&Karma di Gioele Urso: “Il noir è un modo per far luce su quel che vogliamo ignorare”

Torino, ai bordi di corso Moncalieri, sulle sponde del fiume Po all'altezza del Giardino Ginzburg, viene trovato il corpo senza vita di...