25.7 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Le Piattaforme Social Sono State Soggette alle Truffe Crittografiche

Più letti

Nuova Società - sponsor

Un recente rapporto della FTC rivela che la maggior parte dei truffatori ha eseguito truffe crittografiche su piattaforme di social media. Inoltre, più vecchia era la vittima, più soldi avrebbero perso a causa di tali schemi.

Quasi la metà di tutte le truffe legate alle criptovalute nel 2021 possono essere ricondotte a siti social, ha rivelato la Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti.

Rilasciata di recente, la pubblicazione evidenzia che i truffatori di criptovalute hanno guadagnato oltre 1 miliardo di dollari in criptovalute nel 2021. La cifra era un aumento di 5 volte e quasi 60 volte rispetto ai rapporti di truffa rispettivamente nel 2020 e nel 2018.

Peggio ancora, le statistiche di quest’anno mostrano che i truffatori di criptovalute sono ben lontani dall’arrendersi. I truffatori avevano incassato $ 329 milioni entro la fine del primo trimestre del 2022. Secondo la FTC, questo è quasi la metà di quello che hanno guadagnato nel 2021 ($ 680 milioni).

Le piattaforme soggette alle truffe

Le piattaforme social leader in termini di frode crittografica sono state Instagram, Facebook, WhatsApp e Telegram rispettivamente al 32, 26, 9 e 7%. Ciò ha portato l’agenzia a concludere che criptovalute e social media sono una “combinazione facile per la frode”.

Nota che Twitter non è presente nell’elenco sopra, nonostante sia pieno di truffe e spam bot. L’eliminazione di questi elementi era in cima all’agenda di Elon Musk durante la sua acquisizione della piattaforma di microblogging.

Truffe crittografiche legate agli investimenti

Ulteriori approfondimenti dal rapporto della FTC mostrano che le frodi legate agli investimenti erano le più dilaganti, a $ 575 milioni. In tali truffe, un “gestore degli investimenti” chiede a persone inconsapevoli di “investire” in criptovalute, promettendo rendimenti finanziari allettanti. 

Gli investitori dovrebbero affidarsi a piattaforme affidabili come Immediate Edge, che sono sul mercato da tempo e che possono garantire parametri di sicurezza elevati, sia per proteggere i dati degli utenti che per proteggere i dati sensibili sulle transazioni. 

L ‘investimento”, tuttavia, sta inviando denaro sul conto dell’autore del reato, dopodiché scompaiono nel nulla.

Per alcuni truffatori, rendere il loro caso più convincente implica impersonare una celebrità. Intrappolamenti simili coinvolgono falsi investimenti in arte contraffatta, gemme e monete rare. Altri chiedono che le persone “si assicurino” gli slot nei seminari d’investimento o di consulenza utilizzando le criptovalute.

Accanto alle truffe sugli investimenti in criptovalute c’erano le truffe romantiche, a $ 185 milioni. 

Il terzo della lista era costituito da impostori di affari e governo, che hanno prosciugato un totale di 133 milioni di dollari. Qui, i perpetratori impersonano aziende, agenzie governative o banchieri che cercano di comunicare una questione di urgenza finanziaria. 

La FTC ha ricevuto segnalazioni di falsi agenti di pattuglia di frontiera che dicevano alle persone che i loro account erano stati congelati nell’ambito di un’indagine sul traffico di droga. Per “proteggere” i propri fondi, agli utenti è stato consigliato di convertirli in criptovaluta e d’inviarli a un bancomat (si è rivelato essere l’indirizzo del portafoglio del truffatore).

Le persone anziane sono più inclini alle truffe crittografiche

La FTC rileva inoltre che le persone sulla settantina hanno perso di più (fino a $ 11.708) a causa delle truffe crittografiche, rispetto ai giovani di età compresa tra 18 e 19 anni ($ 1.000). Quelli sulla trentina hanno riportato il maggior numero di casi di frode al 35%.

Come raccomandazione, la FTC chiede alle persone di stare alla larga dalle aziende che richiedono pagamenti in criptovalute. 

Dovrebbero ugualmente stare alla larga da schemi d’investimento che promettono rendimenti irragionevolmente enormi. Ultimo ma non meno importante, le persone dovrebbero evitare di mescolare appuntamenti online e consigli d’investimento.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano