17.2 C
Torino
sabato, 13 Agosto 2022

Amministrative 2022: i primi risultati in Piemonte

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Si cominciano a delineare i nomi dei nuovi primi cittadini dei comuni con meno di 15 mila abitanti in Piemonte. 

In provincia di Alessandria, a Carezzano è stato eletto con 122 voti Franco Guernier con la lista ‘Insieme per Carezzano’. Lo sfidante Mario Alvigini con ‘Carezzano Vive’ ha ottenuto 97 voti. A Pomaro Monferrato eletto sindaco Fausto Capra con
163 e la lista ‘Campanile e Spighe’. Non ce l’hanno fatta, invece, gli altri due candidati sindaci, Gian Paolo Lumi per ‘Insieme per Pomaro che ha ottenuto 16 voti e Massimo Doria candidati di Fiamma Tricolore
4 voti.  Nell’astigiano, a Capriglio, con 116 voti è stata eletta sindaco Tiziana Gaeta con la lista ‘Giovani per Capriglio’. A Castagnole Monferrato con 370 voti è risultato eletto sindaco Francesco Marengo sostenuto dalla lista ‘Campanile grappolo d’uva e spiga di grano’.
Fratini Cesare con 310 voti è il nuovo sindaco di Tonco, con ‘In campo per Tonco’. A Vesime sindaco con 297 voti è stato eletto Marco Garino con la lista ‘Un paese ci vuole insieme’, a Viale con ‘Viale nel cuore’ ha conquistato la poltrona di primo cittadino Oscar Gavello con 136 voti. 

Nel cuneese, sono eletti sindaci, ad Argentera Monica Ciaburro che con ‘Oggi e domani per Argentera’ ha conquistato 63 voti, a  Brossasco Paolo Amorisco con 502 voti sostenuto da ‘Insieme per Brossasco’, a Cravanzana con 188 voti è stato eletto Antonio Iovieno con la lista ‘uniti per Cravanzana’. Non ce l’hanno fatta invece i due sfidanti, Luigi Porro che  con ‘Costruire Insieme’  ha ottenuto 28 voti e Laura Lupica, 2 voti con ‘Partito Gay Lgbt+’.
E ancora, sempre nel cuneese, a Monterosso Grana è stato eletto sindaco con 175 voti Stefano Isaia con la lista civica ‘Bourgat…in Comune’ che ha battuto lo sfidante Paul Garrone Laurens con ‘Arbut n’auto modo’. A Rittaba sindaco con 58 voti è Giacomo Doglio con la lista ‘Stretta di mano’, Simona Quaranta con ‘Uniti per Rittana’ ha ottenuto 16 voti, 2 i consensi per Rosetta Scuteri con ‘Rittana Tricolore’, nessun voto per Andra Franceschetti di Italexit e Alfredo Ciccarelli con il ‘Partito Gay Lgbt+’.

Prosegue invece lo spoglio per i comuni capoluogo di provincia chiamati al voto: Cuneo, Asti e Alessandria. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano