13.2 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

Lampedusa: sette migranti morti di freddo in mezzo al mare

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Non hanno retto il freddo pungente del mare in inverno. Così sono morti sette migranti, tutti giovanissimi, a bordo di un barcone tratto in salvo nella scorsa notte al largo di Lampedusa. Mentre altri 15 sono in stato di ipotermia in gravissime condizioni.
È questo il primo provvisorio bilancio dell’ultima tragedia del mare: 150 le persone a bordo di un’imbarcazione che nella serata di ieri ha lanciato un allarme attraverso un telefono satellitare segnalando di essere a poche miglia dalla costa siciliana in balia di un mare a forza 8 che ah reso difficili anche i soccorsi.
Sul posto infatti sono giunte per prime due mercantili che già si trovavano in zona e poco dopo i soccorsi della guardia costiera. Anche se i medici non hanno potuto fare altro che accertare il decesso dei 7 e segnalare la gravità degli altri 15 passeggeri.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano