14.2 C
Torino
giovedì, 23 Maggio 2024

Laghetti della Falchera, piste ciclabili e aree verdi

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

I laghetti della Falchera di via degli Ulivi, all’estrema periferia nord di Torino, cambieranno faccia. La zona, di 438mila metri quadrati, si prepara ad essere riqualificata. E’ quanto deciso oggi in Sala Rossa, con l’approvazione di una proposta dell’assessore all’Ambiente Enzo Lavolta. Il lavori, che costeranno al Comune il totale di 5,6 milioni di euro, saranno realizzati anche grazie al contributo di 250 mila euro di alcuni privati.
Tante le modifiche in programma nei 438 mila metri quadrati interessati. Dal recupero dei laghetti, che sarà concluso e a cui si affiancherà la costruzione di un parco agricolo, la rimodellazione degli spazi, la forestazione e la creazione di verde pubblico attrezzato. Il progetto comprende inoltre percorsi pedonali, ciclabili e per il fitness, aree di sosta ed aree cani.

 © RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano